Arte

6 Products

Filters

    Attiva filtri

    FIltra per categoria

    Filtra per legno

    Filtra per dimensione

      Filtra per prezzo


      Min Price:

      Max Price:

    • New
      1,600.00

      “Icicle” appartiene alla serie di quadri chiamati “papersongs”: opere realizzate in simultanea alla riproduzione di canzoni. “Icicle” nasce da un ascolto casuale dell’omonima canzone della cantante Tori Amos, particolarmente cara a Silvia Struglia, capitato mentre stava dipingendo. L’opera, dunque, è nata in maniera spontanea e quasi senza una “dichiarata volontà”.

    • New
      1,800.00

      Nasce in quarantena, nel mese di aprile. E’ un moto interno, non controllato. Semplicemente è nato. Sono geologie interiori emerse in questi mesi, dove si evince necessità di materia, scontri fisici, senso del tempo. E’ un varco sul nulla, o un passaggio che si sta per serrare.

    • New
      2,400.00

      “Nude” appartiene alla serie di quadri chiamati “papersongs”: opere realizzate in simultanea alla riproduzione di canzoni. “Nude”prende il nome dalla canzone della rock band inglese Radiohead. L’artista compara questo brano quasi al battito del cuore, al moto più intimo che si possa esprimere. Dolcissima e intensa questa melodia evoca architetture soffici e ovattate. La voce si insidia nelle viscere dell’ascoltatore vibrando di un’autenticità disarmante. Il quadro si presenta in toni soffusi, morbidi e pulsa, inciso da un’acuta verità, come una ferita, in spatolate color rame.

    • New
      1,800.00

      “Peter”, il titolo è un omaggio a Peter Gabriel, nasce sulle note di “Salinsbury hill” e “In your eyes”. In un certo senso potrebbe trattarsi di una “papersong”, lo distinguerei l’ispirazione, e l’intenzione che guida la composizione del quadro, non rivolta solamente alla rappresentazione della melodia. In questo quadro ci sta un0interpretazione diversa rivolta anche alla storia di suoi due amici, da cui l’artista trae input.

    • New
      1,600.00

      Haiku nasce come papersong. Poi cambia. L’artista lo sente come un haiku e lo capovolge. Una cascata di petali, un concetto.

    • New
      1,600.00

      “Disposition_00” appartiene alla serie di quadri chiamati “papersongs”: opere realizzate in simultanea alla riproduzione di canzoni. L’opera in questione nasce con “Disposition”, una canzone della band statunitense Tool. E’ un brano primordiale, ancestrale, dall’atmosfera pulsante, vibrante di bagliori fiochi e accecanti. E’ un pezzo che muta pur sostenendosi sempre su un tappeto ritmico costante che sostiene l’aura pulviscolare dell’intera canzone.